Come frecce

Bombardati a destra e manca da teorie che ci propongono grandi visioni.

Filosofi e guru ci consigliano di rallentare, di prenderci tutto il tempo necessario per godere meglio il momento presente a naturale velocità.

Andare piano.
No.

Non è così.

Nella vita di tutti i giorni, così come ci insegna la storia, andare piano vuol dire non riuscire a tenere il passo dei cambiamenti.

In una società in continua evoluzione che vive alla velocità della luce, andare piano non è poi tanto così una bella cosa.

In quella del futuro sarà sempre peggio.

Andare piano comporterà essere tagliati fuori, finire nel dimenticatoio dell’irrilevanza.
Lento va bene quando devi stare con i tuoi affetti.

Lento va bene quando devi stare con i tuoi figli.
Lento va bene quando devi guardare un tramonto.

Lento va bene quando devi andare a cena con gli amici.

Lento va bene quando devi sorseggiare un buon vino.

Lento va bene quando devi riflettere su dove andrai un giorno.

Lento va bene per ricordare da dove vieni e dove sei stato.
Ma per poterti permettere di essere lento in queste e tante altre occasioni, per poterti permettere di ritagliartele, devi essere veloce in altre.

Molto veloce. 

Pop web site © Di calcio e d'altre nuvole


Frecciarossa n2jpg