Fare

Chi non dovrebbe fare questo e invece lo fa.

Documenti governativi che dovevano rimanere segreti sono diventati pubblici.

Gente che doveva rimanere in casa che ha invaso le stazioni dei bus e dei treni

Giornali che pubblicano articoli di giornalisti che attaccano

In un momento di confusione e paura, la cosa più facile che trovano è puntare il dito contro chi doveva fare ma non ha fatto, ha fatto male o non sta facendo niente

L’unica cosa che serve è fare.

Ciascuno il suo, secondo le proprie capacità, competenze e possibilità.

Secondo il proprio grado di responsabilità.

Non è cosi tanto semplice ma non è neanche cosi tanto impossibile.

Andrà davvero tutto bene?

E che ne sappiamo noi, le uniche cose che sappiamo sono quelle che ci raccontano.

Noi, tutto quello che possiamo fare, come uomini e donne, è almeno provarci confidando in quello che ognuno è in grado e può fare anziché sperare in ciò che vorremmo accadesse.

Alla fine di questa sventura, sarà un privilegio essere ancora qui.

Dovremo imparare a vivere con ciò che ci resterà

E’ adesso che dovremmo fare qualcosa per dire che ce lo siamo meritato.

Pop web site © Di calcio e d'altre nuvole  

farepng