La volta che non c’è più

Rinunciare significa:

andare per la propria strada senza voltarsi indietro

chiudere i cicli

girare pagina

lasciare qualcosa o qualcuno

slegarsi da qualcosa o qualcuno ai quali eravamo legati

lasciare andare ciò che si conosce e che ci da in qualche modo un senso di sicurezza

rinunciare significa scegliere

la rinuncia è la chiave di volta del cambiamento, è la volta, una volta, quella volta che non c’è più.

A chi è costretto e a chi ha scelto di rinunciare:

la rinuncia non è mai una vittoria, anche se non sempre vuol dire sconfitta, la rinuncia è la voglia di cambiamento.

L’importante, è sapere quando è il momento di rinunciare e, soprattutto a cosa rinunciare.

Cremona, 3 aprile 2019

La rinuncia non  sempre una sconfittajpg