Di calcio e d'altre nuvole

Benvenuta/o, ciao.
Sono felice che anche tu voglia leggere il mio blog, una sorta di archivio on-line di tutti quegli appunti e spunti messi come in quelle specie di scatole di plastica trasparenti dell'Ikea, le Samla, quelle dove metti e puoi ritrovare facilmente tutto quello che ti serve, senza neanche dovere sollevare il coperchio.  

Quando non è lo sfogo di un momento di rabbia o di un tormento, scrivere è come un gioco, un gioco per solitari, anche se a me i solitari non sono mai piaciuti.
Scrivere è un esercizio che richiede compattezza esecutiva, è un’esperienza individuale, è organizzare, maneggiare per vederci chiaro, e alla fine è anche un modo per far un po’ di pulizia.
Mentre posti, senti crescere la febbre per ciò che scrivi.
E’ un blog che per me vuol dire molto, dove scrivo di ciò che amo, del mio lavoro, ma anche di me, magari anche di cene con gli amici, non come fa certa gente che sembra faccia la vita di clausura, perché a me piace così.
Ci scrivo magari in una giornata a casa con la febbre, di notte per fare che sia meno lunga, durante una pausa di lavoro saltando il pranzo, quando sta arrivando un temporale o quando, nei miei spostamenti durante i miei viaggi capita qualche volta che per fortuna non debba guidare, oppure per impiegare il tempo in una sala d’attesa di una stazione o di un aeroporto o in viaggio per renderlo meno noioso; è allora che prendo il mio quaderno e la matita lasciando che i miei pensieri da cinque centesimi, associati alle emozioni, ai sentimenti, ai ricordi, mi scivolino addosso finendo sulla carta così come vengono, (errori compresi) senza chiedermi se ciò che scrivo possa piacere o no a chi leggerà.
E’ uno scrivere come sono capace, senza regole, quando mi sento, così non devo nemmeno preoccuparmi del dopo, anche di quei giorni nei quali non riesco a scrivere nulla. . 

Mi auguro che tu lo possa trovare, come le altre persone che lo seguono di tuo gradimento, con qualche spunto utile e interessante e anche un po’ divertente.
Have fun

Fenomena

Una sera, dopo tanto tempo, l’abbiamo rivista ballare tra coppie danzanti nella balera vicino alla segheria, in una sera di un giorno di festa in cui anche il rumore degli amici fa male perché hai paura che la festa la facciano a te.

Continua...



Samla

Appunti, post, raccolte, rubriche e spunti messi come in quelle specie di scatole di plastica trasparenti dell'Ikea, quelle dove metti e puoi ritrovare facilmente quello che ti serve, senza neanche dovere sollevare il coperchio. 

 Pop web site © Di calcio e d'altre nuvole


Per fare la notte meno lunga

Consigli notturni

Di notte non siamo mai soli, c'è sempre una canzone nella playlist di ognuno di noi, che fa affiorare un pensiero, un ricordo che ci accompagna a letto.

 @ Per fare la notte meno lunga - Consigli notturni Pop web site © Di calcio e d'altre nuvole


Divertissement

Se ti alzi alla mattina già incazzato con il mondo, allora si fa veramente dura.
Meglio sorridere.

Pop web site © Di calcio e d'altre nuvole


Io per te muoro

Non si dovrebbe fare, pero' va beh dai, dal momento che ormai quello che e' scritto e' scritto, fino a quando qualcuno o il tempo non le cancellera', leggetele gratis sui muri, gia che anche le parole d'amore scritte sui libri, in libreria vi costano un casino. Parole d’amore lasciate li, alle intemperie e al vento da un'ultima strana specie di gente romantica. @ Io per te muoro - Divertissement Pop web site © Di calcio e d'altre nuvole


Dipartimento didattico culturale

Pop web site © Di calcio e d'altre nuvole  

Tre percorsi di studi possibili

L'academia dal cruscott

Scienze aritmetiche e della matematica

Scuola di filosofia spiccia



Giornalate