Siamo tutti Cătălin Moroșanu

In quelle giornate nelle quali ci rifiutiamo di porgere l’altra guancia perché la prima ce l’hanno già gonfiata di cartoni.

Quando ci stanchiamo di ricevere calci negli stinchi, pugni sui denti, , ginocchiate nello stomaco, sgambetti e il nostro corpo sembra essere diventato il campo di battaglia preferito dai nostri avversari.

La rivincita di Catalin Morosanu in fondo non è altro che la metafora di ognuno di noi quando dice “adesso basta”perché la misura è colma,  si incazza davvero, reagisce e allora non ce n’è più per nessuno. 

 Pop web site © Di calcio e d'altre nuvole